Sistemi RCID

RCID è una tecnologia per la trasmissione delle informazioni mediante campi elettrici (quasi) statici.

Descrizione

RCID
RCID

La tecnologia RCID si basa sulla trasmissione delle informazioni tramite campi elettrostatici.

In contrapposizione a quanto avviene nelle tecnologie RFID (Radio Frequency IDentification) e radio, che si basano su campi magnetici ed elettromagnetici.

Attraverso la limitazione su frequenze inferiori a 1 MHz (cioè su condizioni quasi statiche) si raggiunge una guida del segnale delle informazioni, il che risulta interessante per molte applicazioni.

Con questa tecnica di trasmissione il corpo non viene esposto a ulteriori carichi.

La tensione elettrostatica utilizzata per la trasmissione del segnale RCID è milioni di volte inferiore rispetto agli effetti a cui siamo sottoposti nella vita di tutti i giorni, come ad es. quando i capelli si elettrizzano pettinandoli o con l'uso del cellulare.

Queste informazioni sono state prese dal sito web rcid (http://www.rcid.com).

Caratteristiche

Negli ambienti tipici l'interferenza di capacità di trasmissione è limitata. Questo perché i dispositivi elettrici ed elettronici emanano interferenze in banda di frequenza inferiore a 1 MHz.

Poiché vengono utilizzati campi elettrostatici, la trasmissione delle informazioni avviene tramite elettrodi (non antenne). Il segnale di invio si aggancia al corpo dell'utente, non appena questo tocca l'elettrodo ricevente, la metà del circuito elettrico è chiuso. L'altra metà si chiude attraverso l'ambiente.

Il supporto (trasmettitore: Tx) ha di solito le dimensioni di una chiave d'auto. Gli elettrodi del ricevitore (Rx) possono avere forme molto diverse, manopole, pulsanti, superfici e anche tappeti e sono possibili gli elettrodi trasparenti.

Applicazioni

TouchGo-thumb_jpg

Kaba TouchGo

Con Kaba TouchGo apri le porte con un semplice tocco.

Per saperne di più