Near Field Communication (NFC)

Descrizione

Logo NFC
Logo NFC

Cosa è esattamente l'NFC e quali sono i vantaggi?

La tecnologia NFC è uno standard internazionale di comunicazione/trasferimento di dati che attinge alla conosciuta tecnologia "contactless" RFID. Questa tecnologia, infatti, permette una comunicazione bidirezionale quando due apparecchi vengono accostati entro un raggio di 4 cm

La maggiora parte dei cellulari e smartphone di ultima generazione supportano la tecnologia NFC. Questo significa che un cellulare può essere utilizzato ad esempio come un badge/tessera per accedere e/o effettuare la propria timbratura all'ingresso della propria azienda.

L'intero portfolio di prodotti Kaba per il controllo accessi e rilevazione presenze è compatibile e supporta la tecnologia NFC, la quale "comunica" con il lettore via RFID attraverso lo standard ISO 14443A, utilizzato nei prodotti LEGIC advant e MIFARE.

NFC e sicurezza

Tutti i dati rilevanti per la sicurezza vengono salvati separatamente in un chip di sicurezza (Secure Element), il quale è a sua volta protetto contro letture non autorizzate o manipolazioni. In questo modo questa tecnologia soddisfa i più alti standard di sicurezza. Per autorizzazioni aggiuntive è possibile inserire PIN o firme, come già oggi avviene, per esempio, nelle funzioni di pagamento.

Applicazioni

Pagamenti

Nei mezzi di trasporto pubblici, come bus, tram, metropolitana ecc., sarà possibile in futuro calcolare e pagare esattamente la somma per il tratto percorso. Il passeggero registra con il proprio cellulare l'inizio e la fine del suo viaggio e in maniera estremamente rapida viene calcolato e pagato il relativo biglietto.

Accesso in hotel

I clienti dell'hotel hanno la possibilità di ricevere la chiave della stanza automaticamente il giorno del loro arrivo direttamente sul proprio cellulare e di evitare in questo modo la coda d'attesa alla reception.

Controllo accessi aziendale

Gli utenti aziendali possono ad esempio abilitare l’accesso, la rilevazione presenze e la fruizione del servizio mensa con il loro telefono mobile NFC.

Referenze

KABA E POSTEMOBILE - Precursori del Controllo Accessi e Rilevazione Presenze su piattaforma NFC

Kaba, in collaborazione con PosteMobile, l’operatore di telefonia mobile di Poste Italiane, ha realizzato una innovativa soluzione per la gestione degli accessi contactless mediante la tecnologia NFC (Near Field Communication).

Grazie all’integrazione della suite di sistemi e terminali contactless di Kaba, online e offline, con le SIM NFC di nuova generazione di PosteMobile, è possibile utilizzare il proprio telefono mobile NFC per abilitare l’accesso, la rilevazione presenze e la fruizione del servizio mensa agli utenti aziendali, così come abilitare controlli di identità e diritti di autorizzazione necessari in contesti di elevata sicurezza. Gli smartphone ormai sono entrati sempre di più a far parte della nostra vita e sono utilizzati per le funzionalità più disparate, tanto che non se ne può più fare a meno e anche la tecnologia NFC è sempre più diffusa e presente in quasi tutti i telefoni di nuova generazione estendendone le funzioni ed i servizi erogabili.
Attraverso la tecnologia NFC è possibile, infatti, interagire con i dispositivi e lettori di riconoscimento, con i sistemi di pagamento, con i sistemi di controllo biglietti dei mezzi di trasporto, e con tanti altri sistemi, per erogare funzionalità e servizi in modalità contactless, in modo sicuro grazie alle tecniche di cifratura della comunicazione e memorizzazione dei dati basate sugli standard bancari e certificati dalle principali organizzazioni internazionali.

PosteMobile, che già offre a circa 3 milioni di clienti i suoi mobile financial services ad elevata sicurezza e la cui tecnologia basata sull’accesso a sistemi e piattaforme bancarie è stata brevettata dall’EPO (European Patent Office), ha quindi integrato - insieme a Kaba - la tecnologia NFC nel sistema di controllo accessi Kaba exos 9300 utilizzato in azienda per l’accesso e la rilevazione presenze, attraverso l’implementazione diretta delle applicazioni di emulazione Mifare, Desfire e Legic Advant nel secure element della SIM.
I dati del singolo utente, al sicuro all’interno della SIM, consentono l’utilizzo dello smartphone come tradizionale media di identificazione (badge), sfruttando il chip e l’antenna del telefono come canale di comunicazione con l’area dedicata (Security Domain) riservata in modo esclusivo al servizio, il tutto in totale sicurezza. La soluzione si completa con l’App Android realizzata da PosteMobile per rendere agevole all’utente la gestione e la selezione delle diverse carte contactless emulate nella
SIM, al fine di abilitare la corretta tecnologia NFC sul telefono e rispondere in modo appropriato e coerente alle richieste del sistema di controllo accesso.
Utilizzando questa soluzione già oggi tutti i dipendenti PosteMobile possono accedere agli uffici dove sono installate le tecnologie Kaba basate su Legic Advant, che controllano gli accessi semplicemente attivando la tessera specifica, Legic advant, nel wallet digitale tramite l’apposita App. I dipendenti PosteMobile accedono quindi alle proprie specifiche aree riservate attraverso dispositivi, ugualmente forniti da Kaba, ma basati su tecnologia Mifare, sempre utilizzando i propri telefoni NFC, scegliendo l’opportuna tessera Mifare dal portafoglio a disposizione nel dispositivo mobile.
Grazie a questa sinergia Kaba – PosteMobile e in particolare alla specifica app Wallet di quest’ultima, si è quindi ottenuta la “virtualizzazione” di tutti i tipi di tessera necessarie ai dipendenti PosteMobile sia per il Controllo Accessi, sia per la Rilevazione Presenze, sia per la fruizione del servizio mensa.