Controllo automatico nella zona di frontiera

Controllo automatico nella zona di frontiera – meno code più sicurezza

Aeroporti - Controllo automatico nella zona di frontiera

Aeroporti - Controllo automatico nella zona di frontiera

Intro

Limitare le code e migliorare il flusso di passeggeri presso i punti di frontiera non solo contribuisce a migliorare l’ efficienza aeroportuale, ma alleggerisce anche il lavoro del personale di dogana.

Questo consente loro di seguire meglio quei passeggeri che necessitano di una speciale assistenza – come famiglie, gruppi e persone con abilità motorie ridotte – senza creare ritardi.

Un controllo automatico dei passaporti aiuta a raggiungere questi obiettivi e fornisce vantaggi aggiuntivi, come la rilevazione piu efficiente di documenti non validi o falsificati.

Caratteristiche

La soluzione Kaba si compone di una barriera a sensori con una funzione sincronizzata che controlla automaticamente la validità dei documenti, e separatamente verifica l’identità dei loro possessori. Questo sistema presenta i seguenti vantaggi:

  • Riduce il carico di lavoro del personale dell’immigrazione, permettendo loro di controllare i passeggeri in modo più comodo.
  • Consente di accelerare i controlli nella zona di frontiera, riducendo i tempi d’attesa ai posti di controllo.
  • La verifica biometrica previene l’uso fraudolento di passaporti e carte d’identità.
  • Qualora la verifica fallisca, il passeggero può procedere con il controllo manuale del passaporto, senza bloccare il flusso dei passeggeri.

Documentazione